Tarocchi al telefono: farsi leggere le carte al telefono è comodo e efficace

Tarocchi al telefono: farsi leggere le carte al telefono è comodo e efficace

Perché molte persone ancora diffidano della lettura dei tarocchi al telefono? Quante ancora sono le persone che preferiscono recarsi direttamente nello studio di un cartomante per conoscere cosa è scritto nelle stelle?

La lettura dei tarocchi al telefono è la nuova frontiera per conoscere il futuro in modo semplice, veloce ed affidabile.

In prima battuta, le telefonate effettuate presso linee telefoniche del tipo 899 vengono evase da un centralino in modo immediato, e si viene trasferiti al primo cartomante disponibile. Questo garantisce velocità ed efficienza, oltre che la comodità di poter chiamare un cartomante per vederci chiaro ogni volta che il problema si presenta.

Aspettando di essere ricevuti per appuntamento, invece, potrebbero passare molti giorni prima che il cartomante sia disponibile, giorni trascorsi nell’ansia di sapere quale sia il problema senza poterlo affrontare tempestivamente.

In secondo luogo, la lettura dei tarocchi al telefono permette di garantire un anonimato totale, mentre quando si va dal cartomante di persona ci si deve necessariamente presentare e far vedere in volto.

Le persone che vogliono conoscere il proprio futuro dal punto di vista del lavoro o dell’amore, infatti, spesso sono imbarazzate, e tacciono al cartomante alcune informazioni che invece sarebbero fondamentali per scoprire cosa le stelle hanno deciso per loro. Il cartomante al telefono è tenuto distante da una cornetta, e la persona presa dall’impeto di conoscere le proprie sorti può raccontarsi senza filtri, senza temere di arrossire o di scoppiare a piangere.

La cartomanzia è una nobile arte che si divide fondamentalmente in due grandi discipline: quella della lettura del futuro tramite le carte e quella dell’interpretazione di eventi già successi, sempre tramite le carte.

Chi si rivolge ad una lettura di tarocchi al telefono, infatti, può desiderare di scoprire cosa succederà nel suo immediato futuro, soprattutto dal punto di vista lavorativo e sentimentale, oppure chiedere di interpretare eventi già successi o in corso di svolgimento, sui quali la persona da sola non sa dare una risposta.

Alcune persone che ancora presentano un atteggiamento reticente nei confronti della cartomanzia telefonica hanno, inoltre, sollevato il problema dell’affidablità e dell’efficacia: quanto può capire il cartomante di me se non mi vede e non “percepisce” le sensazioni che emano? Sarà veramente efficace la lettura se siamo distanti e mediati da uno strumento come il telefono?

In realtà la cartomanzia è un’arte che prevede disciplina e professionalità, e non ha nulla a che vedere con la scienza dell’occulto o con il gusto di terrorizzare le persone. Il bravo cartomante serio e professionale, infatti, sa che facendosi raccontare tutti gli eventi in modo dettagliato, ad esempio al telefono, potrà poi applicare le conoscenze in materia di lettura delle carte e tradurre ciò che esse hanno da dire, senza bisogno di percepire alcunché o senza paura di tirar fuori una diagnosi corretta e professionistica, che non dipende dalla distanza tra cartomante e cliente.